LAGO DI GARDA IN MOTO | LAST SPRING GETAWAY 

Era un giorno di pioggia quando abbiamo deciso di costeggiare tutto il lago di Garda in moto. In compenso la scorsa settimana quando lo abbiamo realmente fatto, è stato uno dei weekend più caldi prima dell’estate. Battezzare la bella stagione in questo modo ci è parso un grande regalo da parte della natura.

Forse un po’ di sana incoscienza ci vuole nella vita. Noi in un solo giorno, abbiamo percorso circa 700km. L’equivalente di tutto il lago di Garga, partendo da Rimini e passando per i colli Euganei, dove ci siamo fermati il giorno prima.

Per poter veramente apprezzare qualcosa bisogna fare un semplice sacrificio: 

FERMARSI.

Stare in silenzio, aprire la mente, meditare, lasciare che sia tutto quello che ci circonda a venirci incontro. Cercare di lasciarsi irradiare dalle emozioni, contemplare tutti i nostri pensieri magari davanti ad un’alba.

Ecco, svegliarsi presto per esempio dicono faccia bene alla mente ed è proprio quello che abbiamo deciso di fare prima del viaggio. Forse perchè i più mattinieri muovono i primi passi ed è ancora tutto troppo dormiente. Non c’è movimento, quindi minor distrazioni per noi e maggiore concentrazione da canalizzare.

Fermarsi a osservare è davvero importante per curare la mente dalle cicatrici della vita. Ma soprattutto se si vuole ricordare qualcosa di importante. Fermarsi e vivere quel momento è sempre la cosa migliore.

Ho deciso di farci un breve video che spero possa farti capire l’essenza stessa di questo viaggio. Fugace, libero, emozionante.

2 Risposte a “LAGO DI GARDA IN MOTO | LAST SPRING GETAWAY ”

  1. Condivido pienamente ! Fermarsi e osservare per tornare nel qui e ora…mi faccio ispirare dalla tua esperienza e domattina sveglia all’alba! 😍

    1. Brava Cristina! Svegliarsi presto aiuta tantissimo a concentrarsi maggiormente. 🙂

Lascia un commento